Sensualità  e mistero: la danza orintale.

E' la danza delle origini che celebra il legame indissolubile con l'essenza femminile: dolce, e sensuale, forte e selvaggia.

Può essere considerata la più antica ed elementare forma di espressione spirituale, una meditazione in movimento.

Si ha testimonianza e traccia di questa danza in diverse zone, ma la sua terra madre è indiscutibilmente l'oriente, dove le donne una volta al mese si trovano per celebrare la Dea Luna.

I cambiamenti sociali e religiosi hanno inibito questa danza fino quasi a farla scomparire, ma è proprio in questi ultimi anni che assistiamo ad una vera e propria rinascita.