Vi è¨ mai capitato di vedere un certo numero di coppie che ballano in cerchio eseguendo contemporaneamente le stesse figure e scambiandosi le dame, il tutto sulla base di salsa?
Questa è¨ la rueda, un ballo cubano di strada ormai diventato "moda" nelle nostre calde notti latine.
In questo divertente modo di ballare salsa, l'insieme della danza è¨ guidata da un capo rueda, che chiama le figure una ad una, seguito da tutti i partecipanti.
Nella rueda i ballerini imparano a coordinare il proprio ballo di coppia con quello del gruppo: l'attenzione è¨ comunque sempre rivolta al capo-rueda, alla propria partner e a quelle vicine. Non è¨ più¹ l'atmosfera esclusiva di una salsa in coppia: qui si sviluppano un unico sentimento di gruppo che fluisce con il movimento della ruota.
Nei primi anni 50 i ballerini si trovavano nei clubs riservati agli sportivi di Cuba, noti come deportivos de casino, dove potevano improvvisare creare degli stili nuovi sulla musica delle più¹ grandi orchestre dell'epoca. La gente comincia a chiamare questi nuovi balli balli de casino e tra questi c'era la rueda de casino.
Probabilmente la rueda ebbe origine da una miscela di balli francesi, arrivati a Cuba da Haiti, e di movimenti afro-cubani e indigeni. Negli anni '70 e '80, con l'emigrazione verso gli Stati Uniti, in specialmodo verso Miami, la cultura cubana, la musica e il ballo trovarono delle nuove possibilità  di divulgazione, prima nei salotti e poi nei sempre più¹ numerosi locali d'atmosfera caraibica.